Le 10 Teorie più affascinanti sull'origine dell'Universo

La Cosmologia è uno dei settori della scienza più creativi e bizzarri. Molto spesso la mancanza di dati sperimentali a proposito dell'evoluzione e formazione dell'Universo primordiale lasciano il campo a Teorie che trascendono i nostri limiti di comprensione e danno adito ad interpretazioni fantasiose. Certo è che la teoria cosmologica sull'origine e l'evoluzione dell'Universo più accreditata, il Big-Bang e l'Universo inflazionario, ha dei paradossi e delle lacune difficilmente sormontabili che sono tali da far pensare che con il miglioramento delle osservazioni sperimentali si possa un giorno chiarirne l'origine e la sua evoluzione. Una volta chiarita l'origine e il meccanismo di formazione dell'Universo primordiale saremo qui di nuovo a domandarci: perché esiste l'Universo? D'altra parte sono le domande più affascinanti che ci attanagliano fin dalle prime apparizioni della Specie Umana sulla terra. Ecco alcune delle più affascinanti teorie Cosmologiche.

Se vuoi approfondire la conoscenza delle Teorie sulla nascita e l'Evoluzione dell'Universo ecco alcuni consigli: L'universo elegante. Superstringhe, dimensioni nascoste e la ricerca della teoria ultimaLa chiave segreta per l'universo di Steven Hawking; Se invece vuoi delle immagini spettacolari dell'Universo non puoi perderti: Atlante illustrato dell'Universo.

Universo

1. Scontri tra Brane (Clashing branes) 

Potrebbe il nostro universo essere una membrana fluttuante in Brane World uno spazio a più dimensioni delle quattro tradizionali, che invade nel suo oscillare ripetutamente universi vicini? Secondo una emanazione della Teoria delle Stringhe chiamata Braneworld, ci sono grandi dimensioni spaziali extra, che non possono essere influenzate dalla forza di gravità, ed è per questo che siamo limitati al nostro "Brane" Universe con solo tre dimensioni spaziali. Neil Turok dell'Università di Cambridge nel Regno Unito e Paul Steinhardt della Princeton University nel New Jersey, USA, hanno definito come il big bang avrebbe potuto essere stato innescato quando il nostro universo si e' scontrato violentemente con un altro. Questi scontri si ripetono e c'è la produzione di un nuovo big bang ogni ora e poi - se il modello ciclico di Universo è giusto, il cosmo potrebbe essere immortale.
 

2. Universo Evolutivo (Evolving Universe)

Quando la materia è estremamente densa e compressa al evolving universe centro di un buco nero, questa potrebbe subire una violenta oscillazione in grado di creare un nuovo giovane Universo (Baby Universe). Le leggi della fisica nel nuovo Universo bambino potrebbe differire leggermente, e in modo casuale, dall'Universo madre - così potrebbe innescarsi un meccanisco di evoluzione degli Universi, come suggerisce Lee Smolin del Perimeter Institute di Waterloo, in Canada. Universi che generano molti buchi neri sono molto prolifici e generano molti Baby Universe, in modo che alla fine prevalgono nella popolazione del multi-Universo. Se viviamo in uno specifico Universo, allora abbiamo quelle determinate leggi fisiche e costanti universali che ottimizzano la produzione di buchi neri. Non è ancora noto se il nostro universo si inserisce in questo progetto evolutivo.


3. Spazio-tempo superfluido

Una delle più bizzarre nuove Teorie Cosmologiche è che lo spazio-vortice - universo superfluido tempo sia in realtà una sostanza superfluida, che fluisce con attrito nullo. Quindi, se l'universo è in rotazione, lo spazio-tempo superfluido sarebbe disperso con vortici, secondo i fisici Pawel Mazur della University of South Carolina e George Chapline al laboratorio Lawrence Livermore in California - e questi vortici potrebbero avere originato ammassi in strutture come le galassie. Mazur suggerisce che il nostro universo potrebbe essere nato in un collasso tra stelle, dove la combinazione di materia stellare e superfluida di spazio potrebbe riprodurre l'energia oscura (Dark Matter), la forza repulsiva di cui non si conosce attualmente la natura e che sta accelerando l'espansione dell'universo.


4. Goldilocks Universe

Perché l'Universo ha le proprietà "giuste" per consentire Principio antropico l'origine della vita? L'Universo è un girovago con poche costanti fisiche che si ritroverà senza stelle, o senza materia, oppure e' un Universo che dura solo per un batter d'occhio. Una risposta la fornisce il famoso "principio antropico": l'universo ci deve essere ospitale, altrimenti non saremmo qui ad osservarlo. Questa idea ha recentemente acquistato maggiore forza, perché la Teoria dell'Inflazione suggerisce che vi può essere un'infinita' di Universi, mentre la Teoria delle Stringhe suggerisce che potrebbero esserci una infinita gamma di proprietà e di leggi fisiche. Molti Cosmologi non si accontentano del principio antropico in quanto considetato non scienza, a causa del fatto che non produce previsioni testabili sperimentalmente.


5. Gravità



La Materia Oscura (Dark Matter) potrebbe non essere davvero reale - potrebbe essere solo un nome in un quadro fuorviante a causa del comportamento strano della gravità. La teoria chiamata MOND (dinamica newtoniana modificata), suggerisce che la gravità non sia di così bassa intensità come le attuali teorie possono prevedere. Questa gravità più intensa può ricoprire il ruolo lasciato libero dalla materia oscura, tenendo insieme le galassie e i cluster che altrimenti si allontanerebbero. Una nuova formulazione del MOND, coerente con la Teoria della Relatività, ha riacceso interesse per l'idea, anche se il modello non combacia con i dati sperimentali sulla radiazione di fondo a microonde.


6. Fantasmi cosmici 

Tre misteri della cosmologia moderna potrebbero essere avvolti dacosmo una unica presenza spettrale nell'Universo. Dopo aver effettuato un adeguamento della Teoria della Relatività Generale di Einstein, un team di fisici ha trovato una strana sostanza che emerge dalla loro nuova teoria, la "condensa fantasma". Può produrre un effetto repulsivo di gravità e condurre l'inflazione cosmica verso il  big bang, mentre successivamente si potrebbe generare l'accelerazione gravitazionale che viene attribuita alla Dark Energy. Inoltre se questa sostanza collassa in se stessa è in grado di produrre una schiuma di Dark Energy.

7. Questo e' un piccolo Universo

Il modello della radiazione di fondo a microonde (background buco nero microwave radiation) ha un deficit sospetto: ci sono sorprendentemente pochi grandi agglomerati predetti. Una possibile spiegazione è che l'Universo sia molto piccolo - così piccolo che, quando la radiazione a microonde di fondo è stata prodotta, non poteva contenere grandi agglomerati. Se così fosse, lo spazio si dovrebbe avvolgere attorno a sé in qualche modo. Il suggerimento più probabile è che l'universo sia a forma di imbuto, come la campana di una tromba.


8. Velocità della Luce maggiore di c

Perché i lati opposti dell'Universo ha le stesse proprietà? Si tratta di un puzzle o paradosso cosmologico, perché gli estremi dell'Universo Visibile che osserviamo oggi in passato non avrebbero mai dovuto essere stati in contatto. Già nei primi istanti del Big Bang, quando questevelocità della luce zone erano molto più vicine, non c'era abbastanza tempo affinche' parti separate dell'Universo potessero scambiarsi informazioni. Non c'è stato tempo per la temperatura e la densità di uniformarsi in tutte le zone dell'Universo primordiale. Una soluzione: la luce aveva nell'Universo primordiale una velocità molto superiore a c (quella che chiamiamo attualmente velocità della luce e che dovrebbe essere una costante universale secondo la Teoria della Relatività ristretta di Einstein). Questo tipo di teorie prevedono una rivoluzione delle teorie di Einstein ad altissime energie come spiegato in questo bellissimo articolo.

9. Neutrini sterili

La Materia oscura potrebbe essere fatta delle più sfuggenti particelle mai immaginate: i neutrini sterili. I neutrini sterili sono particelle più pesanti dei neutrini cugini della materia ordinaria e interagiscono con la materia ordinaria solo attraverso la forza di gravità - rendendoli sostanzialmente impossibili da rilevare. Ma neutrino potrebbero avere le giuste proprietà per essere la materia oscura "warm", oggetto di studio in recenti osservazioni. I neutrini sterili potrebbero anche contribuire alla formazione delle stelle e dei buchi neri nell'Universo Primordiale, e dare l'impulso alle stelle di neutroni accelerate intorno alla nostra galassia.

10. Dentro Matrix

Forse il nostro universo non è reale. Nick Boström, filosofo, ha affermato che ci troviamo probabilmente all'interno di una simulazione al computer. Assumento che sia possibile simulare  la matrix coscienza, presumibilmente una futura civiltà potrebbe aver provato a simulare la vita, e probabilmente ci avrebbe provato molte volte. La maggior parte degli universi simulati precipita - così è probabile che ci troviamo all'interno di uno di essi. In tal caso, tutte le stranezze cosmologiche che si osservano come la materia oscura e l'energia oscura sono semplicemente patch, create appositamente per non far precipitare il nostro Universo, semplicemente per risolvere alcune incongruenze nella nostra simulazione. 

Conclusioni

Non ti bastano le teorie sull'origine dell'Universo suesposte? Hai una mente sempre alla ricerca della verità e del fine ultimo come la mia? Allora ti consiglio di leggere un bellissimo libro che mi ha sconvolto ma allo stesso tempo aperto la mente su quanto poco sappiano del nostro viaggio sulla Terra e su quanto c'e' ancora da scoprire. Il libro è scritto da uno dei più grandi scienziati contemporanei e lo trovi qua:  
Il grande disegno: Che cosa sappiamo oggi dell'universo - di Stephen Hawking
Allora ti auguro buona lettura e buona continuazione sul mio blog.

E tu quali teorie sull'origine dell'Universo conosci?

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

37 comments

  1. Anche se a prima vista non sembra, la teoria della forma dell'universo a forma di campana di una tromba merita un approfondimento. La campana alla quale si riferisce questo articolo e' la tromba di Torricelli con volume finito e superficie infinita. Per chi ha nozioni di integrali e derivate questo controsenso non sara' indigeribile. Le varie teorie affermano che se cosi' fosse, e se la tromba stesse collassando diventando piu' bassa e piu' ampia, spiegherebbe tutte le osservazioni fatte fino ad adesso; l'espansione dell'universo con velocita' maggiore di c, la velocita' maggiorata delle stelle che ruotano attorno alle galassie ...
    La teoria afferma semplicemente come in realta' il tessuto spazio-temporale nel quale ci troviamo sia in realta' "l'altra parte" di un gigantesco buco, cioe' un "cono curvo" che non ha finito ancora di collassare. Percio' se tutti gli oggetti, compresi i fotoni, stanno cadendo dal "cono" ed il cono stesso sta' collassando creando maggiore superficie spaziale, e' possibile che la distanza tra due oggetti posizionati da qualche parte dell'universo sia maggiore dell'eta' dell'universo * la velocita' della luce.
    Analogia semplice: prendete un lenzuolo disteso su un letto con due macchie ad una distanza di 10cm una dall'altra e con due dita tirate verso l'alto. Se guardate dall'alto la distanza delle due macchie sara' sicuramente minore di 10cm. Poi lasciate il lenzuolo cadere e, sempre guardando dall'alto, guardate come le due distanze aumentano.

    RispondiElimina
  2. Secondo me l'universo ha una forma ellittica così come la terra e le orbite su cui girano i pianeti

    RispondiElimina
  3. io ho un mia teoria . IL NOSTRO UNIVERSO é grande come un quark di un precedente universo madre (attivato probabilmente da un buco nero supermassiccio) e,a sua volta contiene infiniti quark\universi. il tutto ricorda un frattale! quindi la domanda :da una piccola parte del precedente universo-madre. in questo modo ci sarebbe materiale per un numero infinito di universi. Finito il loro lavoro si dissolvono lasciando spazio ai giovani universi-figli. il clou del discorso é che l infinitamente piccolo e l infinitamente grande si equivalgono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stanotte mentre vedevo un documentario sul mio cell......mi si è accesa una lampadina.
      E più o meno coincide con quanto da te affermato.

      Elimina
  4. @Marco Taddei: perché? Da dove viene questo tuo convincimento circa la forma dell'Universo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogniuna delle vostre teorie non ha senso le galassie si stanno allontanando tra di loro se riavvolgiamo il nastro troveremo un a palla gigantesca con ossigeno azoto ecc.. gia da sempre esistenti .
      oppure la teoria della martioska il nostro universo è uno dei tanti in evoluzione spetta a noi stabilire cosa è religlioso o scientifico non metto in dubbio cio che dite mi chiamo michal marrara è ho 12 anni
      ciao

      Elimina
  5. @stefano quasar: c'è una teoria che sostiene che ogni buco nero contiene un baby universo. Ma l'ipotesi che un quark possa essere un universo non l'avevo mai sentito. Ipotesi suggestiva comunque.

    RispondiElimina
  6. E se l infinitamente piccolo degli atomi comprendesse un universo?
    E se noi fossimo un infinitamente piccolo di un essere che sarebbe il nostro infinitamente grande?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo questo è solo un effetto della cannabis

      Elimina
    2. Non ci avevo mai pensato, quando si parla di queste cose si trovano sempre delle risposte anche se possono non essere giuste

      Elimina
  7. Troveresti una soluzione al mistero dell'esistenza dell'Universo con questo? Io credo che prima di ogni altra cosa bisogna escludere qualsiasi ipotesi che abbia bisogno di una spiegazione a sua volta. Altrimenti quale progresso ci potrebbe portare nella comprensione dell'Universo?

    RispondiElimina
  8. E se le 4 dimensioni che noi conosciamo non sono costanti? esiste qualche esempio, come ad esempio per la dimensione tempo vicino all'orizzonte di un buco nero. E se questo può avvenire anche con le altre 3 dimensioni e non solo vicino ai buchi neri :) si potrebbero cosi spiegarsi diversi fenomeni incluso quello di energia e materia oscura (manos@cedifop.it)

    RispondiElimina
  9. @CEDIFOP tutto può essere. Ti consiglio di vedere questa simpatica spiegazione sull'origine dell'Universo "vera"!
    http://youtu.be/tIdWKjo0tcA?t=4m23s

    RispondiElimina
  10. La vera domanda è "QUAL'E' IL PUNTO DI PARTENZA?" Dal nulla più assoluto, cioè qualcosa che non possiamo neanche intendere, come è iniziato il processo che ci ha portato fin qui?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te. Noi essere viventi siamo una caccola nella storia della nostra galassia. Noi a mio parere possiamo solo spiegare con certezza l'origine della materia organica, di quella inorganica non si arriverà mai ad una conclusione certa solo inutili seghe mentali. Ognuno ha la sua idea, la mia personale è che ci debba essere per forza un entità, che chiamo volentieri Dio, non visibile tangibile ma esistente che abbia creato tutto l'universo. Ci deve essere per forza qualcosa che "esiste ma non c'è allo stesso tempo" perché senno la domanda sorgerebbe spontanea "e chi ha creato il Dio creatore?"

      Elimina
    2. Marco, "QUAL'E' IL PUNTO DI PARTENZA" lo puoi conoscere solo attraverso una Teoria cosmologica Filosofisica, consultando il sito www.universosimmetrico.it. R.

      Elimina
  11. Io ho compreso il grande mistero. Solo che non posso sussurrare perché se così fosse domani stesso la vostra vita non avrebbe più senso. Molti di voi si succederanno e se ti salvi vivi in stato di shock

    RispondiElimina
  12. allora io ho una teoria. con essa si potrebbe calcolare la fine dell'universo. diciamo però che questa teoria avrebbe un senso solo se teniamo conto le teorie che dicono che l'universo ha dei confini, ignorando quelle che dicono che sia infinito. io sostengo pero che in entrambe l'universo avrà una fine solo che se fosse davvero infinito nn si potrebbe calcolare quando questa accadrà. per calcolare la fine dell'universo (secondo la teoria dell'universo finito) basterrebbe calcolare l'origine dell'ultima stella nata e contare quelle che nel futura saranno buchi neri( basta calcolare la grandezza in proporzione al'eta per vedere fra quanto la stella stessa diventerà un buco nero). il problema e che le stelle nn solo muoiono ma anche nascono. anche a questo io ho trovato una soluzione: una stella rimane buco nero per molto piu tempo di quanto vive e vicino a un buco nero nn puo nascere una nuova stella uindi basta tener conto dello stazio, delà delle stell, della loro grandezza e infine della proporzione anni/grandezza quindi vita della stella.

    RispondiElimina
  13. secondo me si potrebbe calcolare la fine dell'universo( solo tenendo in considerazione le teorie che dicono che l'universo e finito, ignorando quelle che dicono il contrario). sapendo che quando una stella muore diventa un buco nero che poi scompare in moltissimi anni( quasi il doppio della loro vita) e tenendo conto che vicino a un buco nero nn possono crescere altre stelle. basterebbe quindi sapere quando e nata la stella piu giovane del nostro universo e calcolare quanti km di buchi neri ci saranno quando anch'essa lo diventerà. ce un problema però: le stelle nn solo muoiono ma anche nascono ma ho pensato anche a questo. uno stelle deve nascere molto lontana da un buco nero e visto che col tempo ce ne saranno sempre di piu le stelle nn potranno piu nascere. e solo questione di tempo ma un giorno il nostro universo sara privo di stelle.

    RispondiElimina
  14. Più che 10 teorie sull'origine dell'universo è un minestrone senza senso. La 6 e la 8 fanno parte del modello attuale, la Dark Matter della 6 è per giustificare le galassie come sono , la 8 è parte della teoria del BB. La 1 è la possibile causa del BB. La 2 mi sembra che sia già stata confutata .
    La 3 è una versione per spiegare il dopo BB, la fase di reionizzazione in cui si ha la formazione delle galassie. La 4 non trova seguito se non fra i new age.La 5 è una ipotesi per non avere a che fare con la Dark Matter. La 6 è una riformulazione, ma sempre di BB e inflazione si parla . LA 7 non parla della "nascita" dell'universo ma della forma dello spaziotempo.
    La 9 parla solo della Dark Matter, di cosa può essere costituita. La 10 è pura fantasia.
    Quindi il titolo è fuorviante, in pratica 6 parlano del dopo BB o DM, 2 sono pura fantasia, 1 è stata confutata dalle osservazioni e 1 parla della forma dello spaziotempo.
    altro che 10 teorie sull'origine dell'universo.

    RispondiElimina
  15. In realtà Manca la teoria che io ritengo più probabile! Quella in cui i fotoni possono avere una velocità maggiore di "c". In tal caso non ci sarebbe bisogno delle teorie sull'inflazione e forse nemmeno della Dark Matter e Dark Energy in quanto l'energia e materia mancante sarebbero compensate dalla velocità superluminare delle particelle fotoniche. Un approfondimento qui: http://fair-science.blogspot.it/2009/10/einsteins-formula-proven-but-it-is-just.html
    Saluti

    RispondiElimina
  16. Io credo che esista l'infinito, perche se non esistesse che cosa sarebbe quello che lo fa smettere? Il nulla? Ma quando si parla del nulla cosa intendiamo? E essendo l'infinito la risposta più sensata, ci puo essere qualcuno o qualcosa capace in questa infinita di captare la nostra umile presenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bhe la Relatività Generale per come la conosciamo attualmente dice che lo spazio e il tempo non esistono se non generati dalla materia. La teoria del Big Bang dice che l'Universo era prima formato da una singolarità. Tutta la massa concentrata in un punto. Lo spazio tempo accartocciato su se stesso! L'Espansione dell'Universo genera sempre più Spazio-Tempo. Ma all'interno di qualcosa?
      Per tornare alla tua considerazione: Infinito di cosa?

      Elimina
  17. Qualcuno sa se esiste una teoria che sostiene la rigenerazione perpetua dell'universo? Mi spiego: i buchi neri riassorbono la materia, si ingrandiscono e si uniscono tra loro fino a quando esisterà un solo enorme buco nero che terminato di riassorbire tutta l'energia universale riesplode in un bigbang.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo. E' la teoria del Big Cruch, ovvero uno dei possibili destini dell'Universo. Chiaramente quello che si può stabilire dalla misura dei parametri cosmologici è se il Big Crunch avverrà o meno. Nessuno sa se si potranno ripresentare le condizioni necessarie per un nuovo Big Bang.

      Quando si parla di origine e destino dell'Universo si finisce sempre per toccare delle corde profonde.

      Saluti

      Elimina
    2. Grazie per la risposta...
      Saluti

      Elimina
  18. Teoria di G.Pantaleoni ( full Professor in Pharmacology): Tutte le leggi della Fisica sono Leggi Parziali che riassumono una sola Legge Universale inserita nei DNA di tutte le cellule Procariote ed Eucariote: <> . Infatti seè inserita nel DNA di tutte le cellule compongono ogni organismo vivente ( Piante-Animali-Esseri Umani) ad iniziare dai Procarioti ( batteri), vuol dire che questa Legge è inserita anche nella CHIMICA e se è inserita nella CHIMICA è ovviamnte inserita anche nella Fisica e se è inserita nella Fisica ecco allora che ci dobbiamo chiedere: Perchè è inserita nella Fisica?....ed a questo punto sorge anche la definizione di Essere Umano : Ma chi è un essere Umano?
    Pensando allora alla Teoria del BIG BANG ed al Recente Premio Nobel della Fisica HIGGS ed al suo Bosone dimostrato dalla nostra bravissima Scienziata italiana Fabiola Gianotti (... e non capisco perché non hanno dato il premio Nobel anche a Lei... che ne ha permesso la dimostrazione al CERN di Ginevra...) proviamo a fare un ragionamento Logico sulla universalita della Legge di Collaborazione tra egni Fisico-Chimico e Biologico: Dal Big Bang = ENERGIA si è formata la prima o prime particelle; dalle prime particelle si sono formati i primi atomi e poi tutti gli altri della Tavola Periodica di Mendeleev; dagli elementi della Tavola Periodica di Mendeleev si sono formati i primi Procarioti ( salto i passaggi dei Virus e Prioni); dai Procarioti secondo la filogenesi si sono formate le Prime cellule Eucariote che hanno inglobato per "collaborazione evidente fino ad oggi e dimostrato dalla scienza dei procarioti che hanno il Proprio DNA ancora immutato da milioni e milioni di anni e separati quindi dal DNA di ogni individuo vivente protetto in un Nucleo Cellulare protetto da una Membrana Nucleare: un DNA CELLULARE TIPICO DI OGNI INDIVIDUO e che cambia in ogni "Ontogenesi": per gli Esseri Umani l'Ontogenesi dura 9 mesi...; i MITOCONDRI ( sono quindi nostri "AMICI COLLABORANTI DELL'INTERO REGNO EUCARIOTICO" perchè presenti in ogni cellula Eucariota di Piante ed Animali compresi noi tutti Esseri Umani! SE NON CI FOSSERO I MITOCONDRI NON ESISTEREBBE LA VITA SU OGNI PIANETA DELL'UNIVERSO ! ma se è cosi allora chi siamo noi ESSERI UMANI RISPETTO A TUTTI GLI ALTRI <>? Ecco la definizione che riunisce tutti i Regni della Fisica, della Chimica e della Biologia: <> siamo ENERGIA che evolvendosi (dal Bosone di HIGGS) ...prende coscienza di se stessa ( con gli studi scientifici della Fisica e della Chimica e della Biologia) e del CREATO ? Rimane il quesito...ma chi ha creato il Creato inserendo in esso una Legge Universale perfetta di perfetta Collaborazione? NOI LO "SENTIAMO" con il nostro SESTO SENSO in noi stessi...anche se spesso lo rifiutiamo....UN ESSERE PERFETTISSIMO SICURAMENTE...e come possiamo chiamarlo visto che tutti i popoli del Pianeta lo sentono in loro stessi? Ditelo Voi ! Voi lo sapete !!!


    RispondiElimina
  19. fonte: http://vincenzodonzello.vpsite.it/blog/2015/09/07/LORIGINE-DELLUNIVERSO.aspx


    BUON GIORNO CARI AMICI E BUON LUNEDì inizio di settimana

    Secondo voi da dove a avuto origine l'Universo?

    Secondo me dalla Parola !!!

    ESATTAMENTE LA PAROLA , LA PAROLA E' IL TUTTO', LA PAROLA CREA , E LA PAROLA DISTRUGGE.
    Questo è quello che cercano da tanti anni gli Scienziati !
    PRIMA DEL PENSIERO ESISTE LA PAROLA , PERCHE' IL PENSIERO STESSO E' PAROLA, LA VOLONTA' STESSA E' PAROLA - I SENTIMENTI SONO PAROLA , LE PIETRE SONO PAROLA l'UNIVERSO E' UNA PAROLA (Universo) LA MATERIA E L'IMMATERIA sono PAROLE.

    TUTTO PAROLE che compongono una sola PAROLA ---LA PAROLA !!!!

    Autore Donzello Vincenzo Top Gum di seveso

    RispondiElimina
  20. Se non sono i fotoni ad avere velocità superiore a "c", certamente la avranno gli elementi componenti i fotoni stessi.
    C'è la teoria della formazione dell'Universo di P.R. Sarkar, che afferma: L'Entità Cosmica è formata da Coscienza ed Energia, inseparabili. Come noi abbiamo una coscienza ed energia per mettere in moto i processi... e una mente per dirigere tali processi così dalla Mente Cosmica per aumento della forza centripeta si crea il fattore eterico (spazio che se ritirato può essere condensato in un punto avente no magnitudo), in effetti lo stato eterico trasmette il suono ed è per questo che si dice che la "Parola" ha generato l'universo... poi il fattore aereo, condensatosi da una parte del fattore eterico, minute particelle che stanno tra l'ectoplasma mentale e l'elettrone, ma non sono né l'uno né l'altro, più ectoplasma che materia, che andranno a formare i Fotoni (e la luce fu...), il fattore luminoso, da parte di questo deriva il fattore liquido (il plasma delle stelle..., l'acqua interstellare), e il fattore solido composto da tutti gli atomi della scala periodica degli elementi.
    Quindi la 'materia' primordiale della formazione dell'universo è la Coscienza sulla quale agisce l'energia facendo collassare progressivamente le forme d'onda... in brevissimo...

    RispondiElimina
  21. allora scrivo qui cercando di spiegare la mia teoria sull' universo , ad essere infinito è lo spazio che c'è nell'universo mentre finita è quella che io chiamo materia dentro l'universo ,quindi stelle ,soli ,mondi fatti di vario materiale ,fuoco ,gas , polveri e quant'altro . tutti questi pianeti, stelle che formano galassie e sistemi,come si sa sono in quantità numeriche impronunciabili , già solo per queste verrebbe da considerale infiniti anche loro, ma in realtà finiscono eccome e ci sarà sempre un punto nello spazio dove ancora questa materia non è presente , ecco da quel punto finisce il finito e comincia l'infinito ma questo infinito non va inteso come infinite distanze misurabili in anni luce di km ma potete dargli il valore di 0 in quanto l infinito è vuoto ,non cè anvanti destra e sinistra ,è solo vuoto , infinito , il nulla insomma . solo la materia,quindi l universo, espandendosi riempie quel vuoto e cosi all infinito appunto . tra l altro se non ho capito male i buchi neri si formano con la morte della stella ,no ? ecco togliendosi la stella, al suo posto che rimane ? un buco nero che è proprio il vuoto cui la materia ci si è espansa sopra ! sinceramente credere a cose di natura magica mi viene difficile ,tipo credere che l universo sia una programmazione fatta da esseri superiori

    RispondiElimina
  22. Io ne ho una tutta mia, che nasce dall'idea che la relatività prevede prima di tutto i micro buchi neri. Se qualcuno fosse interessato puo' trovare un mio manoscritto a www.paguagno.it
    Ringrazio già da ora chi mi volesse dedicare interesse
    Alessandro

    RispondiElimina
  23. L'Universo è un composto metafisico quadrimensionale infinito. L'Universo ha avuto inizio con il Big Bang . Il Big Bang è un'esplosione di materia indifferenziata. L'Esplosione è prodotta da forze compiute trattenute. Forze compiute trattenute girano su se stessi in modo circolare aumentando la velocità. Aumentando la velocità, producono energia e forza magnetica. Quando l'energia si equivale alle forze che la producono si materializza ed esplode. Big Bang E=F

    RispondiElimina
  24. L'Universo è un composto metafisico quadrimensionale infinito. L'Universo ha avuto inizio con il Big Bang . Il Big Bang è un'esplosione di materia indifferenziata. L'Esplosione è prodotta da forze compiute trattenute. Forze compiute trattenute girano su se stessi in modo circolare aumentando la velocità. Aumentando la velocità, producono energia e forza magnetica. Quando l'energia si equivale alle forze che la producono si materializza ed esplode. Big Bang E=F

    RispondiElimina
  25. Una bella scopata risolve tutte queste domande! Una scopata universale e intergalattica! Credetemi vi prego.

    RispondiElimina
  26. hi hi!
    Il mio universo è molto più figo
    leggere il mio blog per credere:
    http://viaveritavita-rasthafari.blogspot.it/2007/12/no-comment.html

    RispondiElimina
  27. Secondo me invece l'universo ha una sua vita ciclica, partendo per esempio dal nostro "presente" col passare del tempo l'universo sarà sempre più ricco di buchi neri che si uniranno a formarne sempre più grandi fino a risucchiare tutto. Questo avvenimento è molto interessante se visto nell'ottica della seconda legge della termodinamica: tendendo all'aumentare dell'entropia, paradossalmente, questa è contemporaneamente diminuita fino alla situazione di ordine più assoluto, il nulla. Una volta accaduto ciò si potrebbe sprigionare un immenso buco bianco dal quale l'universo si rigenera a formare se stesso. Il processo di contemporaneo aumento e diminuzione di entropia e questa interpretazione della vita stessa dell'universo mi fanno venire in mente la scala di Penrose.

    RispondiElimina