Rendere la società indipendente dai combustibili fossili.

Scienziati dell'Università Tecnica della Danimarca hanno inventatohydrogen furnace on a summers evening @ inchydoney, cork, ireland di silyld una nuova tecnologia che può essere un passo importante verso lo sfruttamento industriale dell'idrogeno: tavolette di Idrogeno che effettivamente immagazzinano idrogeno in un materiale sicuro e poco costoso. Con la nuova tavoletta ad idrogeno, diventa molto più semplice utilizzare l'energia da idrogeno che come è noto è una energia rispettosa dell'ambiente. L'idrogeno è un combustibile non-inquinante, ma poiché ha lo svantaggio di essere un gas leggero che occupa molto volume, ed soprattutto infiammabile. Di conseguenza, la ricerca di un metodo efficace e sicuro per lo stoccaggio di idrogeno è stata una sfida per i ricercatori di tutto il mondo per quasi tre decenni. All'Università Tecnica della Danimarca, DTU, un gruppo interdisciplinare ha sviluppato una compressa di idrogeno che consente lo stoccaggio e il trasporto di idrogeno in forma solida.

"Se si guida una macchina per 600 km utilizzando idrogeno gassoso a pressione normale, sarebbe necessario un serbatoio di carburante con una dimensione di nove autovetture. Con la nostra tecnologia, la stessa quantità di idrogeno puo' essere immagazzinata in un normale serbatoio di benzina ", afferma il professor Hviid Claus Christensen del Dipartimento di
Chimica presso DTU.

sunspot 892 in both Calcium K and Hydrogen Alpha di Cameran80La compressa di idrogeno è sicura e poco costosa. A questo proposito è diversa dalla maggior parte delle altre tecnologie di stoccaggio ad idrogeno. È possibile letteralmente trasportare il materiale in tasca senza alcun tipo di sicurezza e precauzione. Il motivo è che la compressa è costituita esclusivamente di ammoniaca assorbita in modo efficiente in bagno salino. L'ammoniaca è prodotta da una combinazione di idrogeno con l'azoto da l'aria circostante, e la compressa DTU può quindi contenere grandi quantità di idrogeno. All'interno della compressa, l'idrogeno può essere immagazzinato tutto il tempo desiderato, e quando è necessario utilizzare l'idrogeno, l'ammoniaca è
rilasciata attraverso un catalizzatore che si scompone per liberare idrogeno. Quando la tavoletta è vuota, basta dargli un "colpo" di ammoniaca ed è pronta per essere utilizzata nuovamente.

"La tecnologia è un passo verso l'indipendenza da combustibili fossili ", afferma il professor Jens Nørskov, direttore del Centro di Nanotecnologia al DTU.

I vantaggi di usare idrogeno sono numerosi. È privo di emissioni di CO2, e può essere prodotto da fonti energetiche rinnovabili, come ad esempio, l'energia eolica.
"Abbiamo una nuova soluzione di uno dei principali ostacoli per l'uso di l'idrogeno come combustibile. E abbiamo bisogno di nuove tecnologie energetiche perché senza energia, non vi è alcuna società moderna ", spiega Jens Nørskov.


Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

0 comments