Global Warming: Cosa Succede a Venti e Onde?

Negli ultimi 23 anni su scala globale la velocità dei venti è generalmente cresciuta, mentre il quadro relativo all'ondosità è apparso più complesso. Se si considerano le medie globali l'aumento dell'altezza delle onde è apparso ridotto. Questo fenomeno e' decisamente più accentuato alle alte latitudini.

Per condurre la loro ricerca gli studiosi hanno principalmente fatto ricorso a misurazioni da satellite ottenute con altimetri, diffrattometri, radar ad apertura sintetica, delle quali esiste un data base quasi continuo fin dal 1985, anno di lancio di Geosat, che ha permesso una ricostruzione accurata dei fenomeni nel corso degli ultimi 23 anni.

L'analisi dei dati ha mostrato che per quanto riguarda la velocità dei venti l'intensità degli eventi estremi è andata crescendo a un tasso ben più veloce delle condizioni medie. In media comunque l'intensità dei venti sopra gli oceani è cresciuta fra il 5 e il 10 per cento nel corso degli ultimi 20 anni. Il fenomeno è più accentuato nell'emisfero meridionale di quanto non lo sia in quello settentrionale. Unica eccezione a questa tendenza è risultata essere la regione del Pacifico centro settentrionale, dove l'intensità è cresciuta in misura più ridotta segnando in alcune aree anche una tendenza negativa.

Fonte: lescienze.espresso.repubblica.it

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

0 comments