Solare a Concentrazione: Come Questa Tecnologia si sta Diffondendo.

Del Solare a Concentrazione e più in generale del Solare Termodinamico abbiamo parlato diffusamente qui. Ma come questa tecnologia si sta diffondendo a livello mondiale? La tecnologia inizia a diffondersi in varie parti del mondo, anche se la parte del leone la giocano ancora gli Usa, l'Australia, la Cina e in Europa, la Spagna. In Italia la tecnologia e poco sviluppata, anche se il Quarto Conto Energia sembra puntare molto su questo tipo di impianti.



 Sono operativi per quanto concerne l'alta concentrazione (HCPV) due piccoli impianti pilota: un piccolo impianto da 6 kW di Soitec/Concentrix ad Altomonte e uno da 27 kW in Sicilia di Energy Innovations. Inoltre sono in fase di realizzazione un impianto della Zenithsolar da 360 kW e di Energy Innovations da 27 kW. Per quanto riguarda la bassa concentrazione FV (LCPV), in Italia abbiamo altri piccoli impanti della WS Energy e di CP Power. La tecnologia comunque si sta preparando ad una crescita interessante nei prossimi anni, anche alla luce degli incentivi previsti dal quarto conto energia.

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

3 comments

  1. Salve, sono un grande promotore delle energie rinnovabili.
    Secondo me sono il futuro.
    Abito vicino Peccioli (discarica Legoli)
    qualcuno di voi sa la situazione?
    bhè lì la Belvedere Spa è riuscita a creare energia dallo smaltimento dei rifiuti. Mi sembra una gran cosa..
    voi che ne pensate? secondo me anche questo può essere una forma di energia alternativa da sfruttare.
    giorgio
    Conosco bene la situazione e posso dire che io son d'accordo.

    RispondiElimina
  2. Giusto per tua informazione, produrre energia dai rifiuti è molto complicato perchè al fine di ottenere un bilancio energetico positivo bisogna bruciare anche la plastica. Ciò vuol dire produrre diossine, ceneri e quant'altro.. So però che in spagna hanno inventato un modo di catturare gl'inquinanti, con dei composti chimici che li rendono meno volatili e li fanno precipitare.

    La ragione per cui il bilancio non è positivo in assenza di plastica o gomma è che i rifiuti umidi per bruciare devono essere seccati, e seccare una banana richiede grandi quantitativi di energia. l'umidità delle ecoballe è ciò che fregò il bilancio dell'inceneritore di acerra, al tempo, per esempio.

    Saluti
    al

    RispondiElimina
  3. Ciao Alberto. Grazie per il tuo commento. Sicuramente lo trovo interessante ma qui si parlava di solare a concentrazione e di come si sta diffondendo la teoria della concentrazione solare. Un saluto e continua a seguire questo blog.

    RispondiElimina