Incentivi fotovoltaico: GSE Relaziona sul 2011

Il GSE ha pubblicato la Relazione delle attività svolte nell’anno 2011 per l’incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici. Il documento, come indicato dal DM 5 maggio 2011(“Incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici”), illustra, in forma separata ed aggregata, i principali risultati ottenuti nell'anno sul Conto Energia. Inoltre, il testo fornisce, per ciascuna Regione e Provincia autonoma, i dati relativi all'energia prodotta e incentivata e l’ubicazione degli impianti fotovoltaici in esercizio.

Il rapporto descrive le principali attività svolte dal Gestore dei Servizi Energetici sia per l’anno solare 2011 che per l’intero programma d’incentivazione e riguardano le fasi operative di ammissione, gestione commerciale, amministrativa e di verifica. A tal proposito bisogna ricordare che il Quarto Conto Energiaha modificato le regole del meccanismo di incentivazione a partire dal 1 giugno 2011, subentrando ai tre periodi di incentivazione precedenti. Le richieste di incentivazione per impianti fotovoltaici, pervenute al GSE, nel corso dell’anno 2011, relative ad impianti fotovoltaici sono state 79.477 per una potenza di 4.224 MW.

Le attività riportate comprendono quindi l’esame delle richieste di riconoscimento della tariffa incentivante e dell’eventuale premio abbinato all’uso efficiente dell’energia, oltre alla gestione dei registri introdotti con il quarto Conto Energia. Largo spazio è dato anche alla gestione commerciale e amministrativa di tutti gli impianti fotovoltaici ammessi all’incentivazione, e alle verifiche ispettive svolte sugli impianti e alle iniziative finalizzate a diffondere le informazioni utili sul Conto Energia e le conoscenze sulla tecnologia fotovoltaica presso gli operatori ed i soggetti interessati.


portedilo.it

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

0 comments