Incentivi alle Rinnovabili? No, alle fossili!



Guai a parlare di incentivi alle rinnovabili: a chi obietta che nelle bollette energetiche pesano le sovvenzioni a fotovoltaico, eolico ecc. basterebbe segnalare le conclusioni emerse dalla recente ricerca Vital Signs condotta per il Worldwatch institute: relativamente al 2010, le energie rinnovabili hanno ricevuto contributi per 66 miliardi di dollari, contro i 775 miliardi stanziati per i combustibili fossili: quasi 12 volte meno.
Lo stesso ministro dell’Ambiente Clini, solo qualche mese fa, aveva segnalato in occasione della presentazione del rapporto Energia e Ambiente di Enea, che ai combustibili fossili fossero andati, a livello globale, incentivi per 400 miliardi di dollari nel 2010 contro i 66 miliardi di dollari di incentivi per le fonti rinnovabili. Anche in questo caso, pur mutando il dato legato a petrolio &C, rispetto alle rinnovabili (dato uguale a quello di Vital Signs) c’è sempre un divario proporzionale di 6 lunghezze.
Questa sproporzione di stanziamenti è emersa anche in una recente conferenza indetta da Romano Prodi presso la sede del Parlamento europeo: un rapporto della OECD ha svelato come l’ammontare dei sussidi e dei supporti governativi a favore dei combustibili fossili in 24 Stati membri arrivi ad una cifra compresa tra i 36 e i 60 miliardi di euro, con più di 250 meccanismi di supporto ai produttori o ai consumatori identificati.
E pensare che tagliare incentivi ai fossili per spostarli sulle rinnovabili sarebbe una misura utile al settore energetico alternativo oltre che all’ambiente. Secondo il rapporto PV Status Report 2012, realizzato dalla Commissione europea tra il 2007 e il 2010 in tutto il mondo, sia attraverso il finanziamento diretto o mediante agevolazioni fiscali, siano stati spesi 1,415 miliardi di euro per sovvenzionare l’utilizzo di combustibili fossili.
“Tale sovvenzione, guardando ai prezzi del sistema fotovoltaico negli anni 2007-2010 sarebbe stato sufficiente per installare circa 340 GW di impianti fotovoltaiciin tutto il mondo. Ai prezzi attuali, lo stesso importo sarebbe bastato per installare sistemi fotovoltaici per 610 GW” ha rilevato Arnulf Jäger-Waldau, autore di quest’ultimo rapporto.
tekneco.it

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

0 comments