Acqua e Vento Rendono Energeticamente Indipendente un'Isola delle Canarie

Autosufficienza energetica sull’isola di El Hierro nell’arcipelago delle Canarie, grazie alla combinazione di energia eolica e idroelettrica.

L’isola di El Hierro, nell’arcipelago spagnolo delle Canarie, sarà presto autosufficiente dal punto di vista energetico grazie alla potenza combinata di acuqa e vento. Dal mese di giugno sarà operativo il nuovo parco eolico che lavorando in combinazione con un impianto idroelettrico che renderà l’isola delle Canarie totalmente libera da fonti inquinanti. La più piccola isola dell’arcipelago potrà soddisfare la domanda energetica dei 10.000 abitanti grazie alle cinque turbine eoliche realizzate nel nord di El Hierro a poca distanza da Valverde che garantiranno una ptenza totale di 11,5 Megawatt.

Non saranno più necessarie connessioni a rete elettriche esterne perchè, grazie alla combinazione tra energia eolica e idroelettrica, sarà possibile garantire una costante fornitura di energia elettrica. Infatti l’energia in eccesso generata dalle turbine eoliche sull’isola delle Canarie, verrà utilizzata per pompare acqua fresca da un serbatoio ubicato vicino al porto, ad un secondo serbatoio che si trova in prossimità delcratere vulcanico a 700 metri di altezza e verrà infine convogliata nel serbatoio inferiore e, attraverso le turbine, genererà energia elettrica. Su El Hierro verrà prodotta inizialmente energia per coprire il 50% della domanda ma in pochi mesi si passerà al 100%, riducendo le emissioni di anidridie carbonica sull’isola delle Canarie di 18.700 tonnellate all’anno.

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

0 comments