Guida alla Detrazione fiscale. Quando 65% quando 50% facciamo chiarezza!

Orientarsi nel sistema delle Detrazioni Fiscali è diventato complicato. Ma andiamo a discutere le varie tipologie di detrazione fiscale anche per pannelli solari o impianti fotovoltaici che, come è noto, sono ancora attive fino al 31 Dicembre 2014.

A questo proposito ricordo che gli impianti fotovoltaici e i pannelli solari termici per l’acqua calda sanitaria le detrazioni fiscali del 65% e del 50% sulla riqualificazione energetica e sulle ristrutturazioni sono prorogate fino al 31/12/2014.

Parliamo chiaramente di un contesto in continuo mutamento, per questo non possiamo sapere con certezza quali saranno le nuove normative sulle detrazioni fiscali per il 2015, è per questo che per tutti gli indecisi che ancora sono titubanti riguardo all'installazione di un impianto fotovoltaico o di un impianto solare termico questo è il momento giusto per muoversi ed affrettarsi ad approfittare degli ultimi incentivi agli impianti solari. Puoi utilizzare i nostri servizi e richiedere un preventivo gratuito qui.

Il meccanismo delle detrazioni fiscali è un meccanismo molto conveniente in quanto permette sostanzialmente di abbattere il costo degli impianti fotovoltaici e delle ristrutturazioni di oltre il 50%. Inoltre tali benefici abbinati al Risparmio energetico fanno si che il tempo di ritorno energetico per l'installazione di un impianto fotovoltaico è inferiore a quello che si generava con il meccanismo del Conto Energia. 

Piccola guida alle Detrazioni Fiscali

Detrazione fiscale 65%

Chiamato anche Ecobonus, questo “rimborso” è previsto per questo tipo di interventi:
  • coperture, pavimenti, pareti, finestre (per un massimo di 60.000€ di detrazione);
  • misure antisismiche( in zone ad alta pericolosità sismica);
  • sostituzione vecchie caldaie con pompa di calore, stufe a pellet..(per un massimo di 30.000€ di detrazione);
  • pannelli solari (per solare termico per l’acqua calda)

Detrazione fiscale 50%

Possono accedere alla detrazione del 50% questi lavori:
  • manutenzione straordinaria;
  • smaltimento eternit;
  • ricostruzione/restauro post calamità;
  • messa in sicurezza edifici;
  • pannelli solari per impianto fotovoltaico;
  • mobili e grandi elettrodomestici (tetto massimo di 10.000€)

Come poter accedere alla detrazione fiscale?

Per poter richiedere la detrazione è necessario effettuare il pagamento dei lavori sostenuti solo con bonifico, specificando correttamente:

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

0 comments