Il Futuro dei Trasporti? Sicuro, veloce, green e a basso costo per tutti

Questa è la promessa del Progetto che sta sviluppando ET3 (Evacuated Tube Transport Technology), un Trasporto merci e passeggeri che sia velocissimo, sicuro, verde e a bassissimo costo per tutti. Come funziona ET3? In poche parole, ma poi approfondiremo più sotto, ET3 sfrutta la tecnologia della levitazione magnetica per spostare delle capsule in tubi dai quali è stato preventivamente creato il vuoto tramite rimozione dell'aria. Una volta accelerate le Capsule tramite dei motori elettrici lineari, le Capsule stesse permangono nel loro stato di moto in quanto non incontrano attrito. In questo senso la Società proprietaria del Brevetto pubblicizza la tecnologia ET3 come "Space Travel on Earth" (Viaggio Spaziale sulla terra)

L'idea sembra molto buona nella sua concezione ed è promettente. Ma veniamo ad alcuni dettagli del progetto per paragonare questa ipotetica nuova modalità di trasporto con le modalità di trasporto tradizionali.

Velocità e capacità di Trasporto merci e passeggeri

La velocità per i sistemi ET3 stimata è di 600 kmh per i viaggi nazionali, ma l'obiettivo è di raggiungere 6.500 km / h per i viaggi internazionali che permetterà, almeno così si dichiara, la possibilità di spostare passeggeri o merci da New York a Pechino in sole 2 ore. Certo è che la tecnologia ET3 ha bisogno di una rete di trasporto come ad esempio le autostrade con delle stazioni o punti di scambio.

Ogni Capsula ET3 pesa 183 kg e può trasportare fino a sei persone o 367 kg di carico. Pertanto rispetto ai treni ad alta velocità, ET3 necessita solo di 1/20° del materiale necessario alla sua costruzione. Mentre per quanto riguarda la capacità di trasporto, adottando la commutazione passiva automatizzata, una coppia di tubi ET3 può superare la capacità di una autostrada a 32 corsie.

Costi della Tecnologia ET3 e comparazione con i Treni tradizionali

Sul sito ufficiale di ET3 sono presenti vari studi sui costi della tecnologia. In particolare c'è un interessante confronto tra i costi di ET3 e quelli della rete ferroviaria tradizionale elettrificata. Ad esempio i costi delle guide per km sono nel caso della rete ET3 di circa 1,25M$ / Km mentre di 17M$ / Km nel caso delle ferrovie tradizionali elettrificate. Mentre la manutenzione di ET3 è pari a 1/5 della manutenzione ordinaria per le ferrovie tradizionali. 
Un confronto completo è possibile trovarlo qui. Le stime dei costi si basano quasi esclusivamente sulla base dei costi prodotti dal ministero Cinese ma sono molto indicativi di come la tecnologia sia molto promettente. 

Il futuro dei trasporti, la tecnologia ET3
Video. Il futuro dei Trasporti con la Tecnologia dei Tubi Vacui e la levitazione Elettromagnetica

Ecco una playlist che raccogli i migliori video sull'argomento dei trasporti ET3.

Conclusioni

La tecnologia dei Trasporti trami tubi Vacui e Levitazione Elettromagnetica sembra essere molto promettente anche se attualmente credo sia un po acerba. Ma sicuramente è una ipotesi che potrebbe rivoluzionare il concetto di trasporto Extraurbano. In più è una tecnologia altamente ecologica che potrebbe liberare le strade dagli ingombranti TIR delle autostrade e soprattutto accorciare notevolmente i tempi necessari di spostamento da un punto ad un altro della superficie terrestre.

Voi che ne pensate? Come al solito condividete e scrivete commenti!

Prova i nostri Servizi


Resta aggiornato sul mondo Green. Iscriviti alla Newsletter.

In omaggio riceverai in omaggio nella prossima newsletter l'articolo governativo che dimostra perché in Italia si vogliono affossare le Rinnovabili!

0 comments